5 modi in cui anche i team piccoli possono ottenere grandi risultati con Salesforce

il 18 Ottobre 2022

5 modi in cui anche i team piccoli possono ottenere grandi risultati con Salesforce

Le medio – piccole imprese devono affrontare sfide uniche in seguito all’evoluzione del panorama aziendale moderno.
Rispetto a chi gestisce grandi aziende e quindi grandi team, i team più piccoli devono lavorare con meno risorse e meno tempo dedicato, il che rende più difficile ottenere un vantaggio competitivo.
Sia che siate alla ricerca di una crescita gestibile, o alla ricerca di miglioramenti e rafforzamenti del rapporto con i clienti, Salesforce può aiutarvi a raggiungere i vostri obiettivi e a far progredire la vostra attività.

Le sfide principali delle aziende medio-piccole

partner salesforce Le sfide principali delle aziende medio piccole secondo Salesforce

Grafico che mostra le sfide principali delle aziende medio-piccole secondo Salesforce

I benefici di Salesforce per le aziende medio-piccole

Il punto di forza di Salesforce sta nel permettere di unire e combinare i dati provenienti dai vari punti di contatto che collegano il cliente con l’azienda, a prescindere dal team responsabile per quella interazione e quindi creare un profilo completo dei clienti, raccogliendo una grande quantità di informazioni su dati demografici, interazioni e azioni.

Il team di marketing tende a svolgere un ruolo maggiore all’inizio del ciclo di awareness e considerazione; il team commerciale svolge un ruolo fondamentale nelle fasi di decisione e conversione, mentre il team di customer service entra in campo nelle fasi post-vendita.

Salesforce offre una piattaforma in cui tutte le interazioni sono integrate in un unico luogo. Questo aiuta a favorire la collaborazione e l’allineamento tra i team, consentendo loro di ottimizzare ogni fase del coinvolgimento dei clienti, fino all’acquisto e a fornire un servizio migliore e più informato.

Vediamo più nel dettaglio 5 modi in cui anche i team più piccoli possono beneficiare della soluzione Salesforce.

1.Utilizzare i dati per prendere decisioni strategiche di business

L’ampia gamma di strumenti disponibili su Salesforce, dal CRM, all’automazione delle e-mail di Marketing Cloud a Mobile Studio, consente di acquisire dati su tutti i canali, in modo da capire cosa funziona meglio per il pubblico nelle diverse fasi del percorso.

I dati sono facili da visualizzare e da vedere in dashboard personalizzabili, con suggerimenti e consigli che aiutano i team a prendere decisioni aziendali ottimali che consentiranno loro di ottimizzare il funnel. Inoltre, i report possono essere facilmente condivisi con i team, fornendo un’unica fonte di verità per il lavoro dei singoli anche con accesso da remoto tramite app mobile.

La gamma di dashboard comprende:

  • Pipeline Dashboard: consente di vedere cosa succede nel ciclo di vita del cliente, una ripartizione della pipeline di vendita e le prestazioni delle campagne.
  • Engagement Dashboard: consente di analizzare l’engagement per vedere quale campagna e attività sta funzionando
  • Marketing Manager Dashboard: raccoglie tutti i dati essenziali per il team marketing (pipeline, campagne, engagement, calendario) in modo da poter vedere cosa sta funzionando e il ROI generato
  • Multi-touch Attribution Dashboard: consente di scoprire cosa è più efficace nelle diverse fasi di vendita per attrarre lead e chiudere contratti
  • Account-Based Marketing, aiuta a capire come le opportunità e i contatti di un account (ossia un’azienda) interagiscono con le risorse di marketing e di vendita per poter così implementare un approccio personalizzato.

2.Ridurre i costi e ottimizzare la performance

Grazie alla raccolta dei dati e all’automazione, Salesforce semplifica le attività di routine, facendo risparmiare tempo ai team, ma anche garantendo un miglioramento della performance.

Infatti Salesforce può notificare automaticamente i team e i singoli individui se qualcuno è rimasto bloccato in una fase del percorso di vendita per un periodo di tempo prolungato, se ha svolto un’attività specifica come ad esempio aperto o scaricato un file o compilato un form, il che può indurre un membro del team di vendita a mettersi in contatto.
In alternativa, i clienti possono essere “trasferiti” al marketing e inseriti in un “programma di re-engagement” tramite email, newsletter o adv.

Inoltre, i dati raccolti possono essere utilizzati per informare lo sviluppo delle campagne future, in modo da chiudere un maggior numero di contratti e aumentare le percentuali di riuscita, perfezionando i processi nel tempo e migliorando il coinvolgimento dei clienti in ogni fase del loro percorso.

3.Salesforce consente la personalizzazione su scala

Questo è vero soprattutto per il team marketing e customer service.

Infatti, i moduli Salesforce Marketing e Service permettono di offrire un’esperienza personalizzata senza ulteriori sforzi o costi, grazie alla raccolta dei dati e all’automazione. Ad esempio, se un prospect clicca su un link specifico o visita ripetutamente la stessa pagina del sito, allora questo riceverà in maniera automatica una comunicazione ad hoc per quel tipo di prodotto o servizio. Se invece, visualizza dei prodotti, ma non termina l’acquisto riceverà in automatico una email di promemoria.

Allo stesso tempo grazie alla visione completa del cliente il team service può vedere tutti i dati del cliente, dati demografici e di contatto, acquisti passati, interessi, richieste passate e quindi offrire un servizio personalizzato e immediato senza dover sprecare tempo a chiedere informazioni.

4.Facilita l’esperienza omnichannel

Per un’azienda, offrire un’esperienza omnichannel implica che i clienti possano passare da un canale all’altro senza perdere tempo e ricevere messaggi e vivere esperienze consistenti. Con l’aumento del numero di canali di comunicazione e di interazioni, nasce la necessità di creare un approccio coordinato. I clienti giudicano un’organizzazione in base alla loro esperienza complessiva, e non solo in base alle interazioni con i singoli reparti: ecco perché l’omnichannel è la strada da seguire.
Fatto manualmente, un approccio di questo tipo può richiedere tempo e costi molto elevati, ecco perché grazie alla condivisione dei dati tra i vari reparti e alla possibilità di automatizzare alcune delle attività, Salesforce facilità l’esperienza omnicanale rendendola fruibile anche ai team più piccoli.

5.E’ una piattaforma scalabile e integrabile con tantissimi altri sistemi

La piattaforma si collega alla maggior parte dei sistemi e delle soluzioni di terze parti che le aziende utilizzano nel loro stack tecnologico. In questo modo, le operazioni sono pronte a scalare e ad affrontare il futuro.

Considerazioni finali

Parlare di tutte le funzionalità disponibili all’interno di Salesforce, necessiterebbe per forza di cose molto tempo, ma se siete minimamente interessati e desiderate saperne di più o, meglio ancora, se volete scoprire cosa può fare Salesforce per voi, contattateci

In alternativa qui potete trovare alcuni esempi di progetti portati a termine:

Lely
Bolzoni

Assistenza